Sono in corso di realizzazione, nella provincia di Vicenza, i “Percorsi formativi per promuovere le Pari Opportunità e prevenire le molestie e la violenza nei luoghi di lavoro”, promossi e finanziati dalla Consigliera di parità di Vicenza Grazia Chisin che li ha presentati il 15 settembre presso la Sala del Consiglio della Provincia di Vicenza.
Un Progetto di formazione che si propone di contribuire alla più agevole e rapida applicazione, nei luoghi di lavoro del territorio, dell’Accordo nazionale del 26 gennaio 2016,  tra Confindustria e CGIL, CISL e UIL,  che recepisce l’Accordo Quadro delle Parti Sociali Europee del 2007.
L’intera gestione del Progetto è affidata alla nostra Associazione, dalla progettazione alla realizzazione: una serie di azioni (convegni, assemblee e laboratorio didattico/ formativo/ esperienziale) in ciascuna delle 4 zone del territorio (Vicenza, Schio, Bassano del Grappa, Valdagno).
I “Percorsi”, già iniziati,  proseguiranno per buona parte del 2018, coinvolgendo, oltre alle parti che hanno firmato gli accordi, i rappresentanti di enti locali e pubblici, organismi  e soggetti sociali del territorio.
Sono destinati a dirigenti aziendali (responsabili del personale e delle Risorse Umane, capi reparto etc.), componenti dei Comitati paritetici (delle pari opportunità e per il mobbing), dirigenti, delegati sindacali e componenti delle RSU.
Il 15 ed il 18 novembre si sono svolti, rispettivamente a Palazzo Toaldi Capra di Schio ed al Museo Civico di Bassano del Grappa, convegni   sul tema “Prevenire e contrastare le molestie e la violenza nei luoghi di lavoro in applicazione degli accordi sottoscritti nel 2016 dalle parti sociali”, con le relazioni della Consigliera di parità Grazia Chisin (Perché un Progetto di informazione e formazione?) e di Lucia Basso, Presidente di Ri.Genera.Azione (Azioni e contenuti del Progetto).
A Schio ha portato il saluto dell’Amministrazione il Sindaco Valter Orsi, mentre l’Assessora al Sociale e alle Politiche della Famiglia Cristina Marigo ha presentato i servizi comunali di contrasto alla violenza alle donne.
Sono intervenuti i  rappresentanti del sindacato, di Confcommercio, di Confartigianato e di strutture e realtà locali (Commissione Pari Opportunità comunale, Associazione Donne per le Donne di Schio, Sportello Donne e Centro Antiviolenza, Cooperativa sociale Samarcanda, C. P. O. INAIL Vicenza Schio Bassano del Grappa).
A Bassano del Grappa, dopo il Saluto del Sindaco Riccardo Poletto, e le relazioni, sono intervenuti i rappresentanti del sindacato, di Confindustria e della Confartigianato della Commissione Pari Opportunità comunale, della C. P. O. INAIL, del Centro Antiviolenza Spazio Donna Bassano del Grappa,  della Cooperativa sociale Adelante e di Casa Sichem onlus).
Il 12 gennaio prossimo è prevista la presentazione del Progetto a Valdagno, in collaborazione con l’Amministrazione comunale.
Il primo Laboratorio didattico/formativo/esperienziale si svolgerà a Schio: per quattro ore in ciascuna delle giornate del 19 gennaio, 2 e 16 febbraio e 2 marzo.

pdf AZIONI DELLE PARTI E PROGETTO

VADEMECUM